Etta Baker

 

Etta Lucille Reid nasce a Cardwell Country nella Carolina del Nord il trentuno marzo del 1913, figlia d’arte il padre Boone Reid era un artista polistrumentista del Piedmont Blues, Etta si appassiona alla musica da giovane, all’età di tre anni e ovviamente il padre era il suo istruttore arriverà a suonare con il tempo sia la chitarra a sei e a dodici corde e il banjo a cinque corde.

La famiglia di Etta si sposta a Keysville in Virginia nel 1916, il padre in quel periodo dal 1920 al 1930 trova lavoro presso le varie fattorie, il resto della famiglia invece lavorava per varie aziende del tabacco, in questi periodi però non smisse mai di esibirsi.

Nel 1936 ridusse le sue apparizioni quando sposo Lee Baker, nel 1956 Etta viene finalmente registrata su disco quando lei e suo padre entrarono in contatto con il cantante Paul Clayton che era in visita a Blowing Rock nel nord Carolina.

Il padre di Etta lo prega di ascoltare la figlia eseguire il suo cavallo da battaglia “One Dime Blues”, Clayton ne rimase entusiasta ed il giorno dopo si presentò alla loro casa pronto a registrarla, da quella sessione vennero fuori cinque brani che finirono nell’album intitolato “Instrumental Music of the Southern Appalachians”.

Dopo questa registrazione torno alla funzione di donna e madre di famiglia a tempo pieno, dal suo matrimonio con il marito ebbe nove figli, di cui uno mori nella guerra del Vietnam lo stesso anno che morì il marito nel 1967.

Dopo la morte del marito, riniziò a dedicarsi alla musica defitinivamente esibendosi nei vari festival, nel 1991 esce con il suo primo disco “One Dime Blues” e poi uscì con altri album postumi alla sua morte.

Etta ha ricevuto numerosi riconoscimenti durante la sua tarda carriera musicale, tra cui il North Carolina Folk Heritage Award dal North Carolina Arts Council nel 1989, il National Endowment for the Arts ‘National Heritage Fellowship nel 1991 e il Nord Carolina Award nel 2003.

Continuò ad esibirsi per tutta la vita e mori all’età di novantatre anni, il ventirre settembre del 2006.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...